Benvenuti nel mio blog

Benvenuti nel mio blog

giovedì 25 settembre 2014

...ho contato i miei anni...



"Ho contato i miei anni ed ho scoperto che ho meno tempo da vivere da ora in avanti, rispetto a quanto ho vissuto finora…
Mi sento come quel bimbo cui regalano un sacchetto di caramelle: le prime le mangia felice e in fretta, ma, quando si accorge che gliene rimangono poche, comincia a gustarle profondamente.
Non ho tempo per riunioni interminabili, in cui si discutono statuti, leggi, procedimenti e regolamenti interni, sapendo che alla fine non si concluderà nulla.
Non ho tempo per sopportare persone assurde che, oltre che per l’età anagrafica, non sono cresciute per nessun altro aspetto.
Non ho tempo, da perdere per sciocchezze.
Non voglio partecipare a riunioni in cui sfilano solo “ego” gonfiati.
Ora non sopporto i manipolatori, gli arrivisti, né gli approfittatori.
Mi disturbano gli invidiosi, che cercano di discreditare i più capaci, per appropriarsi del loro talento e dei loro risultati.
Detesto, se ne sono testimone, gli effetti che genera la lotta per un incarico importante.

Le persone non discutono sui contenuti, ma solo sui titoli…
Ho poco tempo per discutere di beni materiali o posizioni sociali.

Amo l’essenziale, perché la mia anima ora ha fretta…
E con così poche caramelle nel sacchetto…
Adesso, così solo, voglio vivere tra gli esseri umani, molto sensibili.
Gente che sappia amare e burlarsi dell’ingenuo e dei suoi errori.
Gente molto sicura di se stessa , che non si vanti dei suoi lussi e delle sue ricchezze.
Gente che non si consideri eletta anzitempo.
Gente che non sfugga alle sue responsabilità.
Gente molto sincera che difenda la dignità umana.
Con gente che desideri solo vivere con onestà e rettitudine.
Perché solo l’essenziale è ciò che fa sì che la vita valga la pena viverla.
Voglio circondarmi di gente che sappia arrivare al cuore delle altre persone …
Gente cui i duri colpi della vita, abbiano insegnato a crescere con dolci carezze nell'anima.
Sì… ho fretta… per vivere con l’intensità che niente più che la maturità ci può dare.
Non intendo sprecare neanche una sola caramella di quelle che ora mi restano nel sacchetto.
Sono sicuro che queste caramelle saranno più squisite di quelle che ho mangiato finora.
Il mio obiettivo, alla fine, è andar via soddisfatto e in pace con i miei cari e con la mia coscienza.”

Mario de Andrade - poeta, novellista e saggista brasiliano

martedì 23 settembre 2014

...e poi arriva l'autunno

 
E poi arriva l’autunno, con la nebbia che copre le cose, dopo l’estate e il sole alto nel cielo.
E poi arriva l’autunno con il suo incedere calzante delle ore di luce, i colori che mutano, la natura che risponde ad un richiamo. Mi ricorda che ogni cosa ha il suo tempo, c’è il tempo delle risate, e il tempo della meditazione, c’è il tempo dell’entusiasmo e il tempo della chiusura in se stessi. La natura ci insegna un respiro primordiale, inspirare, espirare… inspirare, espirare. Ogni momento senza fretta, è parte della crescita, è parte necessaria della vita. Le stagioni mi comunicano un ritmo, inspirare, espirare, e se per un attimo mi abbandono a questo nuovo tempo, posso sentire le mie membra rilassarsi… seguire il flusso.
E ora che è autunno, espiro… lungamente… per prepararmi ad un nuovo inspiro. Posso sentire la vita, la natura, le cose.
 Stephen Littleword

Hello, Autunno


domenica 21 settembre 2014

Buon Autunno ♥♥♥


 
Fra pochi giorni assisterò a questo miracolo della natura e come ogni anno starò lì, immobile, con una tazza di apple tèa in mano, a sognare ancora, a pregare che quel momento non finisca mai. Riempirò i miei occhi di pace e la mia anima si ristorerà. E' questo quello che mi aspetto da questo autunno: pace.
Mi piacerebbe che il mondo cambiasse, che la gente non pensasse solo al proprio ego, ma si soffermasse alle piccole cose che danno quiete all'anima... una tazza di apple tèa in mezzo alla natura, mentre il cielo si trasforma e vediamo cadere le foglie ingiallite dalla stagione... foglie che vediamo e consideriamo come desideri... è questo quello che dovrebbe sperare la gente: un nuovo cambiamento, una buona caduta per rialzarsi ancora più forti.... una tazza di apple tèa fra le mani...

lunedì 15 settembre 2014

Autunno... mio adorato

Mio adorato autunno,
dovrei farti delle domande per viverti a pieno?
Vorrei che la mia vita fosse sempre così!

Mentre cadono le foglie...



Nuove aspettative, nuovi desideri mi attendono per questo autunno. Un autunno carico di tutti i carismi. Delle foglie ingiallite. Delle foglie che cadono. Del tè caldo quando viene pomeriggio e il cielo comincia ad imbrunirsi. Tutto ciò che volevo. Tutto ciò che mi aspettavo da questa mia adorata stagione. Le delusioni e le incomprensioni riescono a svanire del tutto quando riesco a fare una passeggiata in bicicletta, fra gli alberi in un bosco, con la loro metamorfosi che ogni anno affascina chi, come me, è curioso e entusiasta di questo miracolo.
Amo l'autunno e ne farei una festa ogni giorno.
 

giovedì 4 settembre 2014

Aspettando l'autunno

 
Ieri, mentre percorrevo in macchina una stradina di campagna, ritornando da commissioni, è apparso il mio miglior amico: l'arcobaleno. Che felicità! Che sorpresa! Vederlo lì come lo disegnano nei fumetti, nei cartoni animati... e come lo immagino nei miei sogni. Sembra quasi una pittura del cielo, un fascio di luce di pochi colori che cade e ti dice: "Eccomi sono qua. Spera ancora".
L'autunno che aspetto è proprio questo: una stagione per sperare, per ricominciare, per non cadere più vittima della depressione, del pianto e lo sconforto.
Sarà questa la meta che voglio?
Vedrò col tempo che la vita mi riserverà ancora sorprese, ma ho poco da stupirmi. Penso di avermele fatte già tante e non posso stare sempre a bocca aperta, stupita di ciò che mi accade attorno.
Aspetto l'autunno si! E quando molti non la desiderano, o gli passa inosservata, io sfrutto questi quattro mesi come momento di riflessione, per ricominciare, per risollevarvi... per sperare in nuovi obbiettivi e mete.
Mi aspetto tanto da questo clima ballerino, perché so che mi fa star bene.
Mi ricorda tanto una citazione di Oscar Wilde: "Siamo tutti nati nel fango, ma alcuni di noi guardano le stelle".
 
✿¸.·´¯)✿¸.·´¯)✿¸.·´¯) Buona riflessione a tutti!

 

martedì 2 settembre 2014

Benedetto autunno...

 
 
Una leggera brezza, stamane, mi ha accarezzato  il volto.
E’ settembre che mi ha dato il benvenuto!
Il vento, lieto di soffiare ancora, si è presentato in questa prima mattinata   ad annunciare l’autunno, stagione che adoro, amo, venero.
Penso che mi piaccia così tanto che delle volte vivo il resto dell’anno aspettando questo miracolo che dura quattro mesi,  e che  poi annuncia la venuta del Natale, la  mia festa preferita.
Mentre mi recavo a lavoro ero attenta al panorama, ai paesaggi grigi, alle nuvole, alle foglie sperando di vedere qualche mutazione.  Questo è il miracolo che attendo: vedere foglie travestirsi di rosso, marrone, beige che la natura  ci  regala così, in un palmo di mano, tramite un soffio leggero che va, e arricchisce i nostri occhi. Mi dà armonia. Mi regala ricchezza. Mi dona felicità l’autunno.... ed io lo benedico!
.

lunedì 1 settembre 2014

Buon Settembre

 
Alcune cose le so. So di cosa essere grata. So cosa spesso mi dà fastidio e cosa vorrei per il mondo. So di non sapere bene cosa vorrei per me, ma so chi può rendermi felice. Dirvi il tutto sarebbe una tentazione, ma la posso superare. C'è da dire che avervi compagni di viaggio non è così male, voi, gente diversa di cui leggo frequentemente i pensieri. Auguro a me e a voi serenità, costanza e forza per la grande lotta. Grande la lotta e grandi voi, lottatori quotidiani.
Buon settembre.
Antonella Albano