Benvenuti nel mio blog

Benvenuti nel mio blog

lunedì 23 settembre 2013

Basta solo riconoscere ciò che stiamo cercando



Madre Terra

Eccoci qui, un piccolo passo impercettibile e stamattina mi sono svegliata in Autunno.
Le mattine sono splendidamente fresche e soleggiate, in giro per la campagna è un tripudio di frutti del raccolto, l'aria è carica di anticipazione, del profumo delle foglie e delle prime nebbie, delle sere lunghe che ci attendono e della pioggia che fa splendere l'erba.
Oggi voglio starmene all'aperto ad annuasare l'autunno, a fare progetti e a ringraziare la Vita di tutte le cose belle che sono capitate quest'anno, cose semplici che riempiono le mie giornate e mi fanno addormentare con il sorriso sulle labbra.
Perchè è sempre più facile avere la testa piena di mille preoccupazioni piuttosto che fermarsi a pensare a tutte le benedizioni che a volte si danno per scontate. Oggi sarà la mia giornata perfetta, perchè ogni giorno può esserlo, nella semplicità delle cose di ogni giorno che riempiono la nostra esistenza: una tazza calda da stringere fra le mani, una coperta di lana per tenere al sicuro i sogni, camminare mano nella mano con l'amore della mia vita, il musino di Pucci il mio cagnolino, dopo una lunga giornata, la consapevolezza che ho milioni di difetti e di cose da imparare ma che ogni giorno faccio del mio meglio per crescere, un posto del cuore in cui tornare quando fuori è buio, il profumo delle mele nel forno....
In autunno mi viene voglia di cucinare cose calde che fanno bene all'anima, stufato alla birra, patate dolci , risotto di zucca, biscotti di mele e cannella... niente mi piace di più che passare le mie serate nella cucina calda e profumata.
Svegliarsi in un pigro sabato mattina con il suono della pioggia sui vetri. Uscire nel paese ammantata di nebbia, con le mille sfumature di oro e porpora degli alberi che le ingioiellano il collo. Respirare l'odore delle foglie bagnate e del legno. Preparare una torta alla cannella....
Quando perdi il senso dell'orientamento e non sai dove stai andando, l'importante è andare. Perchè la vita ci porta sempre in qualche posto, forse non dove ci aspettavamo ma sicuramente dove dobbiamo essere.
Non ho mai creduto che le cose avvengano per caso, non tutte almeno e ho imparato che essere confusi è l'unico modo per fare chiarezza certe volte, che basta davvero poco perchè tutta una vita possa cambiare, e che dobbiamo fare salti nel buio, sapere quando andare e quando invece restare.
Mi affascinano le immense possibilità di cambiare ogni giorno i nostri progetti, di girare tutto il mondo per ritrovare sempre la strada di casa.
Adesso sono qui sulla soglia di un altro viaggio, pronta a lasciarmi portare via come una foglia sospinta dal vento di settembre... perchè per alcuni le "Cerche" non finiscono mai...
...basta solo riconoscere ciò che stiamo cercando.

2 commenti:

  1. quando ti leggo il mio cuore si riscalda sempre un pò.. Baci

    RispondiElimina
  2. Grazie,
    sei tanto cara, non mi aspettavo questo commento positivo.
    Grazie di cuore

    RispondiElimina