Benvenuti nel mio blog

Benvenuti nel mio blog

sabato 26 novembre 2011

Il ceppo Natalizio

E' dalla festa del "Sol Invictis" che risale l'usanza del ceppo natalizio, ceppo che nelle case doveva bruciare per dodici giorni consecutivi e doveva essere preferibilmente di quercia, un legno propiziatorio: da come bruciava o dalle sue scintille si presagiva come sarebbe stato l'anno futuro.
Le ceneri venivano conservate e usate come rimedi contro malattie e calamità.
Soprattutto in passato, nella notte di Natale, si accendeva nel caminettto un gran ceppo di abete per rendere confortevole l'ambiente in segno di ospitalità, di accoglienza alla venuta del Figlio di Dio.

Nessun commento:

Posta un commento